Latest instagrams

Organik Style, scarpe ecologiche, vegan e made in Italy

Evviva evviva! La felicità è sempre tanta, quando scopro 'nuovi' marchi di calzature vegan -e per giunta ecologiche e made in Italy!-; nuovi ai miei occhi, in realtà, perchè spesso, come in questo caso, si tratta di aziende con diversi anni di lavoro all'attivo, e che solo ora, grazie alla forza dei social, riescono a raggiungere un pubblico più ampio. 

L'azienda in questione è Organik Style, pugliese, che da anni propone una linea di calzature priva di derivati animali, lavorata senza l'utilizzo di colla e sostanze chimiche, confezionata con materiali di riciclo e ad emissioni ridotte, dal momento che il fabbisogno energetico produttivo è coperto quasi per intero da un impianto fotovoltaico. E nelle cards presenti nei loro articoli sono contenuti dei semini da piantare! 



Ma come vengono lavorate queste scarpe, e che cosa le rende speciali? Riporto le parole prese dal sito:

Questo antico metodo di produzione delle scarpe ecologiche è denominato “vulcanizzazione” ed è stato inventato da Goodyear nei primi del XIX secolo e consiste nella creazione di una mescola di gomma attraverso il surriscaldamento, nel nostro caso la miscela è realizzata dal caucciù mescolato con altri prodotti minerali come il carbonato di calcio, il tutto viene poi assemblato ad altri componenti che provengono solo da aziende in possesso di certificazione per la salvaguardia dell’ambiente.
Il caucciù arriva confezionato sottovuoto nella sua forma grezza e più naturale.
I nostri padiglioni per la lavorazione del caucciù sono molto simili a dei grandissimi panifici; grandi macchine molto simili ad impastatrici per il pane lavorano il caucciù grezzo. Questo materiale attraverso il passaggio ripetuto fra grossi rulli in metallo è ridotto in sottili strati messi ad essiccare.
Successivamente gli strati verranno ridotti in piccoli frammenti pronti per essere “vulcanizzati”.
Il processo di produzione delle nostre scarpe ecologiche prosegue in altri reparti dove del sughero prende la forma di tacco e viene inserito nella forma durante la vulcanizzazione diventando così un corpo unico con la suola in gomma.
Successivamente la suola viene unita alla tomaia attraverso dei macchinari che sfuttano sempre il calore e per finire viene aggiunto, non a tutti i modelli, una corda protettiva intorno alla base della calzatura.
In conclusione del lavoro, per isolare maggiormente il piede dal pavimento viene inserito nella scarpa un morbido sottopiede in fibra di cotone che assicura la massima freschezza anche in piena estate.
Il confezionamento viene rigorosamente effettuato con cartone quasi interamente riciclato con garanzia del produttore.


I modelli in vendita, tutti personalizzabili, per uomo, donna e bambino, sono quattro: ballerine, espadrillas, mocassini e scarpe con i lacci; i materiali utilizzati, tutti ecologici, sono il cotone, il lino, la gomma e la juta. 

I miei preferiti? Ovviamente le espadrillas  per cui ho una vera e propria fissazione!



Dove acquistarle? Direttamente sul sito Organik Style; e, se vi iscrivete alla newsletter, avrete diritto ad un buono sconto di 10 euro sul vostro primo acquisto.
Un brand da tenere d'occhio, non c'è che dire! 

Nessun commento