Latest instagrams

Orti urbani: l'esperienza di Parigi

Immaginate i tetti di Parigi. Riuscite a visualizzare gli abbaini, le tegole color grigio fumo che, nelle giornate d'inverno, si confondono con il cielo plumbeo?

Fotografia di Michael Wolf
Fotografia di Michael Wolf

I tetti di Parigi, con le loro caratteristiche così inconfondibili, hanno ispirato pittori, registi, fotografi e scrittori che, nei secoli, hanno provato a rappresentarli.
Ma provate ad immaginare, ora, che il grigio -pur così caratteristico- sia spezzato dalla presenza di piante, fiori e frutti. Perchè Parigi, da tempo, è diventata la capitale europea degli orti urbani, grazie alla start-up Sous Les Fraises!

Fondata da un biologo, che si è avvalso della collaborazione di colleghi, urbanisti e nutrizionisti, questa start-up è riuscita a trovare il modo di produrre frutta e verdura sopra gli edifici grazie alla creazione di un materiale particolare: una membrana resistente in grado di filtrare le acque raccolte dagli edifici stessi. 




Sous Les Fraises è impegnato, inoltre, in diversi progetti con governi e compagnie private con l'obiettivo di rendere le città più verdi, sane e a misura d'uomo. Nella sola Parigi, ad oggi, sono stati installati oltre 10 mila metri quadrati di giardini/orti urbani, e si prevede che, nell'arco di 10 anni, il 20% dei tetti sarà ricoperto di piante. 

La rivoluzione verde è in atto, finalmente! Ma non sarebbe bello se anche qui in Italia attecchissero progetti del genere?

Nessun commento